Menu:

Consegne in tutta Italia

Richiedete preventivo e consultate attentamente le condizioni di vendita

PagoBancomat e Carte di Credito - Fattura per titolari di partita IVA

Sitemap


 

arrow Letture
arrow Ricette ed altro..
arrow Altre suggestioni

dal Lunedì al Venerdì
dalle 10 alle 19:30 
- Sabato 10 - 13:30

in via Clisio 5 - Roma

 

come raggiungerci

Telefono e Fax  :
331 210 3621 

cont@tto

 

ill title  Scienza in Cucina


   Alcuni suggerimenti di letture introduttive, di vario approfondimento sul tema della Scienza in Cucina.
   I collegamenti sono diretti a siti esterni ed indipendenti da cioccolatissima
e i suggerimenti presentati sono una scelta personale del curatore del sito. Qualsiasi osservazione è comunque sempre ben accetta (contatto).

  

   Sezione in fase di aggiornamento



La Scienza in Cucina e l'Arte di Mangiar Bene

  Pellegrino Artusi, nato a Forlimpopoli nel 1820, figlio di droghieri e con sette sorelle. A sessant'anni, libero dalle necessità economiche, ardente gastronomo ma poco capace ai fornelli, si dedicò con metodo scientifico alla cucina, aiutato dalla cuoca toscana Marietta Sabatini e dal servente Francesco Ruffilli.
  Provò, su sé stesso è il caso di dire, da autentico hacker che voleva vedere cosa c'è dentro la scatola, migliaia di ricette e di preparazioni, annotando non solo gli ingredienti e le istruzioni per l'uso, ma aneddoti, idee, riflessioni su quella che oggi viene chiamata la cultura del cibo.
  Nel 1891, a proprie spese, pubblicò La Scienza in Cucina e l'Arte di Mangiar Bene, un manuale pratico con il quale basta si sappia tenere un mestolo in mano. Dopo un primo periodo in cui le copie stampate rimasero invendute, al punto che la circolazione del manuale veniva assicurata solamente dalle copie donate dall'autore agli amici, La Scienza in Cucina divenne nei fatti il primo testo gastronomico dell'Italia Unita, animato sì dagli ideali borghesi del decoro e del buon gusto, ma condito con una abbondante dose di sottile umorismo e di sagacia. 
  Pellegrino Artusi (e Marietta Sabatini, e Francesco Ruffilli), propongono, con uno stile letterario conviviale e frizantissimo, un modello di cucina nazionale e familiare (economica si diceva allora), pescando nello sterminato patrimonio gastronomico dell'Italia centro-settentrionale, inserendola nel contesto dell'Italia appena costituita. Si leggano, in tal proposito, nelle Note di Pranzi che concludono il volume, i suggerimenti per la Festa dello Statuto. Cucina nazionale proposta per la prima volta, infatti; a Pellegrino Artusi si attribuisce la sacramentazione della Pasta col Pomodoro quale simbolo della cucina italiana.
  Scienza in Cucina, si dice, e per molti motivi. Pellegrino Artusi discorre sulle origini, sulle tecniche e le tecnologie di molte ricette. E per legami culturali, anche: tra i primi sostenitori dell'opera vi è Paolo Mantegazza, antropologo e creatore del primo laboratorio di Patologia generale d'Europa.

  La Scienza in Cucina e l'Arte di Mangiar Bene si può scaricare in PDF , HTML o in RTF dal sito del Progetto Manunzio.

arrow Letture
arrow Ricette ed altro..
arrow Altre suggestioni

Segnalato dal Gambero Rosso 2002-2015   
Segnalato in Roma per il Goloso 2008-2015   
Segnalato dal  Golosario 2008-2015   
Segnalato nei Ristoranti di Roma de la Repubblica 2008-2015